Come controllare e curare l’ansia

Come controllare e curare l’ansia

Quali sono i disturbi d’ansia generalizzati?
I soggetti affetti da disturbo d’ansia generalizzato trascorrono l’intera giornata in preda a preoccupazioni e tensioni esagerate, anche se la causa è nulla.
Essi anticipano il disastro e sono profondamente preoccupati; a volte il solo pensiero di vivere la giornata produce ansia .
Il disturbo d’ansia generalizzata viene diagnosticato quando un soggetto si preoccupa eccessivamente e tutti i giorni per una molteplicità di problemi per almeno 6 mesi.
Questi soggetti non possono liberarsi dalle preoccupazioni, anche se si rendono conto che la loro ansia è più intensa di quanto ci si aspetterebbe per quella situazione.
Le persone con disturbo d’ansia generalizzato non riescono a rilassarsi e hanno difficoltà di concentrazione.
Spesso, i soggetti con disturbo d’ansia generalizzato hanno anche difficoltà a dormire .
I sintomi fisici comprendono affaticamento , mal di testa , tensione muscolare, dolori muscolari, difficoltà a deglutire, tremori, irritabilità, sudorazione, nausea, sensazione di mancanza di respiro , e vampate di calore.
I disturbi d’ansia generalizzati colpiscono il doppio delle donne rispetto agli uomini.
Il disturbo d’ansia generalizzato solitamente viene trattato con i farmaci e la psicoterapia cognitivo-comportamentale; dovrebbero essere trattate anche altre condizioni coesistenti come ad esempio l’alcolismo e la depressione .
Se si pensa di essere affetti da grave ansia, ci si dovrebbe rivolgere ad uno specialista in grado di determinarne i sintomi per stabilire se si tratta di ansia generalizzata, altra condizione medica, o entrambi.

Suggerimenti per trattare e controllare l’ansia in modo più efficiente

Molti soggetti con disturbo d’ansia generalizzato trovano beneficio nell’unirsi ad un gruppo di sostegno e condividere i propri problemi con gli altri.
Parlare con un amico fidato può essere d’aiuto; anche la meditazione e le tecniche di controllo dello stress possono aiutare a calmarsi e migliorare gli effetti del trattamento.
Dal momento che la caffeina , alcuni droghe illegali e alcuni farmaci disponibili senza prescrizione medica possono aggravare i sintomi di disturbi d’ansia generalizzata, essi dovrebbero essere evitati. Parlare con il proprio medico prima di assumere qualsiasi farmaco.
Il sostegno della famiglia è molto importante per curare e controllare l’ansia; la famiglia deve sostenere e non rendere banale il disturbo d’ansia.
Il disturbo d’ansia può essere trattato con una combinazione di farmaci e psicoterapia; ricordiamo che i farmaci,da soli, possono alleviare i sintomi ma non curano il disturbo.

Come curare e controllare l’ansia con la psicoterapia

La psicoterapia consiste nel parlare con uno psichiatra o psicologo, per scoprire la causa del disturbo d’ansia e come trattarne i sintomi.
La psicoterapia cognitivo-comportamentale è generalmente molto utile per il trattamento dei disturbi d’ansia.
Per essere efficace, la psicoterapia cognitivo-comportamentale deve essere indirizzata alle ansie specifiche del soggetto e deve essere adattata alle proprie esigenze.
Non ci sono effetti collaterali diversi dal disagio temporaneo; la psicoterapia cognitivo-comportamentale dovrebbe durare almeno 12 settimane.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2017 Frontier Theme