Sintomi degli attacchi di panico

Sintomi degli attacchi di panico

Un attacco di panico inizia improvvisamente e molto spesso raggiunge il suo picco dopo 10 o 20 minuti; alcuni sintomi possono continuare per un’ora o più e può essere confuso con un attacco di cuore.
Un soggetto con disturbo di panico spesso vive nella paura di un altro attacco e può avere paura di essere solo o lontano dallo specialista.
I soggetti con disturbo di panico, durante un attacco, hanno almeno quattro dei seguenti sintomi:

Dolore o fastidio al petto
Vertigini o svenimento
Paura di morire
Paura di perdere il controllo
Sensazione di soffocamento
Sentimenti di separazione
Sentimenti di irrealtà
Nausea e mal di stomaco
Intorpidimento o formicolio alle mani, piedi o viso
Palpitazioni, tachicardia o battito cardiaco martellante
Sudorazione, brividi o vampate di calore
Tremito o agitazione

Gli attacchi di panico possono modificare il comportamento e i risultati in casa, sul lavoro o a scuola.
I soggetti con questo disturbo spesso si preoccupano degli effetti dei loro attacchi, possono sentirsi tristi o depressi.
Gli attacchi di panico non possono essere previsti, almeno nelle fasi iniziali della malattia.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2017 Frontier Theme